Stand Cicli Venezia: le bici stile vintage più lussuose e costose

DSCF2584.JPGNello stand del produttore artigiano veneto, erano esposte delle originali bici in stile vintage con delle finiture particolarmente raffinate e lussuose, come ad esempio il modello Gondola, nelle varianti donna ed uomo (nella foto a lato) con il classico telaio con congiunzioni saldobrasate e tubi in acciaio interamente rivestiti in pelle di bufalo, le manopole in legno di faggio e la classica sella in cuio Brooks, a corredo una serie di accessori rivsetiti in pelle, catena antifurto compresa.

Altra bici degna di attenzione e il modello Burano, nella versione uomo e donna (nella foto sotto), anche questa con telaio old style e congiunzioni saldobrasate interamente dorate (18KT), altra peculiarità il manubrio, i parafancghi ed i cerchi in bel legno di faggio.

 

Tutte queste raffinatezze ovviamente si pagano care, i modelli della Cicli Venezia vanno dai 3000 € ai 5000 € al pubblico, viene il dubbio se queste bici si possano utilizzare quotidianamente o siano da mettere in vetrina…

DSCF2590.JPG

Matteo DP

original.bike@libero.it

Stand Olympia: le bici più bianche e la city bike più elegante

DSCF2568.JPGNello stand dello storico produttore padovano Olympia, ho visto le bici più bianche di tutta la fiera, ossia diversi modelli, come ad esempio le comfort bikes ITALIA Woman e Man 7 (nella foto affianco) e le MTB della serie HI-TECH (serie entry level), con telaio, componenti ed anche i copertoni, quasi completamente bianchi, che danno un piacevole risultato estetico, però bisognerebbe poi vederle dopo gli inevitabili segni dell’usura.

Nello stesso stand ho visto una delle più eleganti city bike della fiera ossia il modello STREET 7V (nella foto sottostante) con eleganti finiture in argento satinato alternate al nero, ed allestita con componenti semplici ma raffinati, ed un insieme armoniso.

DSCF2572.JPGMatteo DP

original.bike@libero.it

Stand Sants-Bemmex: le bici più artistiche/personalizzabili della fiera

DSCF2555.JPGLo stand Sants-Bemmex quest’anno, per la prima volta, ha dato grande spazio e rilievo alle bici artistiche (vi ricordo l’altro mio blog a tal riguardo  http://biciartistica.blogspot.com/ ) ad onor del vero l’idea era stata abbozzata ed anticipata due anni fa dalla COB (CustomOriginalBike).

L’idea proposta dalla Sants è la seguente: il cliente sceglie il modello di bici dal catalogo Sants si fa spedire il telaio con un colore di fondo di base (meglio bianco o comunque tinta unita) e su questo ci disegna/dipinge sopra, lo rispedisce al costruttore il quale dopo, aver passato il trasparente, monta tutta la componenstistica prevista di serie.

Sovraprezzo per l’operazione 93 € comprese le spese di spedizione (esclusi i colori che ci mette il cliente).

Ottima idea e neppure troppo onerosa. Vediamo ora se riscuoterà successo tra il pubblico.

Le bici artistiche presenti in fiera erano molto carine, e soprattutto pezzi unici, come i quadri.

Nelle foto sopra e sotto un paio di esempi, nell’album fotografico a lato ne trovate delle altre.

Matteo DP

original.bike@libero.it DSCF2564.JPG

Stand Bressan-Biciclette speciali: si conferma uno dei produttori artigiani più originali presenti in fiera

 

DSCF2510.JPG


La piccola azienda artigiana veneta Bressan, che dal 1972 crea biciclette speciali su misura di alta qualità ha, per il secondo anno, presentato alcuni modelli della sua ricca e variegata gamma di biciclette, cha vanno dalle “classiche” corsa in stile vintage o con telai misiti carbonio/acciaio, alle ibride MTB 26″-29″, passando per delle ortiginali e raffinate bici per uso urbano (quella in foto ne è un esempio), senza dimenticare i suoi cavalli di battaglia, ossia le robuste e razionali trekking. Nell’album fotografico affianco trovate diversi dei suoi modelli presenti in fiera.

Matteo DP

original.bike@libero.it

bici,bressan,fiera,padova,2011