CosmoBikeShow 2015: tante bici originali (tante a pedalata assistita) da vedere e da provare…

WP_20150913_001[1]

Alla fiera di Verona (evento messo in piedi, tra mille polemiche, da VeronaFiere) ha preso vita in questi giorni il COSMOBIKE SHOW, una “FIERA INTERNAZIONALE” DEDICATA AL MONDO DELLA BICICLETTA. Io ho avuto il piacere di visitarla in questa giornata (guastata un po’ dal brutto tempo nel pomeriggio). Per essere la prima edizione (con questo nome) è stata al di sopra delle mie aspettative, tanti padiglioni, tanti espositori, tanti visitatori, tante bici da provare e tante bici originali, molte di queste a pedalata assistita come quelle (nelle foto sopra e sotto) del “rinato”  marchio Fantic (famoso negli anni ottanta per le moto e le bici da trial), molto originali, con telaio stile vintage, tipo cruiser americane anni 60, moderne ruote (26×4″) da Fat Bike (quelle utilizzate dalla recenti bici da spiaggia/neve) e motori di ultima generazione posizionati sotto la scatola del movimento centrale con autonomie molto elevate (dichiarano oltre ai 100 Km), anche i prezzi, ovviamente sono elevati, dai 2.500 ai 3.000€ circa.

WP_20150913_002[1]

WP_20150913_003[1]

WP_20150913_004[1] 

 

 

EXPOBICI 2014: la più importante fiera italiana dedicata alla bicicletta

Da sabato 20 a lunedì 22 settembre avra luogo negli stand fieristici di PadovaFiere la più importante fiera italiana dedicata alle biciclette: EXPOBICI LA FIERA INTERNAZIONALE DELLA BICICLETTA  ( http://www.expobici.it/ )

expobike 2014

Non mancheremo anche quest’anno di fare un reportage fotografico, seppur sintetico, di tutte le “novità”, sopprattutto per il settore che più ci interessa, ossia le biciclette più originali del mercato!

Quindi vi aspetto prossimamente sulla pagina di questo blog!

Matteo DP

WAH WAH BIKE

Nella foto una Wah Wah Bike by COB

EXPOBICI 2013: tante nuove bicilette molto originali

Expobici 2013 stand regina.jpg

Alla, ormai principale, fiera di biciclette d’Italia, l’EXPOBICI di Padova, svoltasi in questi giorni (io sono andato a visitarle domenica) non sono mancate biciclette molto originali ed innovative soprattutto nel design, ne abbiamo trovate in diversi stand, molte anche quelle in versione a pedalata assistita (elettriche).

Nei prossimi giorni l’album fotografico!

Matteo DP

 

bici originale expo bici 2013.jpg

EICA 2012 Verona: una piccola fiera ma, ricca di nuove ed originali biciclette, da vedere e provare!

eicma,eica,2012,verona,bici,originali,biciclette,bciclette,novità,bike,elettriche

La prima edizione veronese dell’EICA (Esposizione Internazionale del Ciclo) che si sta svolgendo in questo week end, dal 15 al 17 (nella foto sopra l’ingresso principale), non è affatto male, molto piccola sicuramente (meno della metà gli spazi espositivi rispetto a quella di Padova), ma con moltè novità e molte bici originali mai viste prima (nella foto un’originale ed inedita bici stile vintage, la Torpedo della storica azienda veronese Chesini).

DSCF3449.JPG

Soprattutto tantissime le bici in prova, a scelta tra MTB, corsa, singlespeed, vintage e a pedalata assistita, con la possibilità di provarle al di fuori della fiera, in giro per la bellissima Verona, per un massimo di 2 ore (nella foto il sottoscritto in sella ad una una singlespeed della OLMO in prova).

DSCF3448.JPG


Tantissime MTB con ruote da 29″, che sembravano la maggior parte delle MTB esposte (nella foto sotto una bella ed originale 29″ con forcella rigida in carbonio della Griez/Chesini).

DSCF3464.JPG

Diverse le MTB 27,5″, presenti diversi modelli in diversi stand, anche di fascia medio/bassa (nella foto in basso una MTB 27,5″ Coppi da 500 €), anche se l’impressione e che siano ancora in fase di definizione e perfezionamento.

DSCF3403.JPG

Tantissime anche le bici a pedalata assistita (elettriche), presenti in quasi tutti gli stand, in misura variabile (da 1 a 10 modelli); tante anche quelle a disposizione del pubblico per un giro di prova (nella foto le belle Sinus del gruppo tedesco Winora).

 

DSCF3527.JPG

Infine una novità (di cui si parla da tempo) il primo Kit per bici a pedalata assistita, con il recupero continuo ed autosufficiente di energia, realizzata da un giovanissimo studente del Politecnico di Milano.(nella foto in basso il kit, purtroppo non ancora in commercio, montato su una bici Bianchi di serie).

DSCF3538.JPG

Matteo DP

original.bike@libero.it




 

A VERONA LA 70° ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DEL CICLO

visual-eica-2012.jpg

SI APRE UN NUOVO CICLO
EICA, l’Esposizione Internazionale del Ciclo, a Verona dal 15 al 17
settembre 2012, si distingue per forma e contenuti.
Verona, 19 marzo 2012. Confindustria ANCMA presenta EICA, l’Esposizione Internazionale del
Ciclo, che si terrà a Verona dal 15 al 17 settembre 2012. La manifestazione, giunta alla 70°
edizione, rappresenta una tappa del lungo percorso sul quale l’Associazione è impegnata,
nell’attività di promozione e tutela del settore, quotidianamente. Passione e mobilità sono i
concetti sui quali vengono declinati progetti e iniziative. L’appuntamento veronese è la vetrina per
concretizzare tali elementi e offrire al grande pubblico, di appassionati e non, l’opportunità di
scoprire le novità del mercato ma anche uno stile di vita sulle due ruote a pedale.
Cos’è EICA
Con EICA “Si apre un nuovo ciclo”. Il messaggio, veicolato anche dalla campagna pubblicitaria
che accompagnerà la comunicazione dell’Esposizione veronese, segna l’inizio una nuova era. Ciò
vuol dire che la rivoluzione culturale, che sta prendendo piede nel nostro Paese, è accompagnata
dal sostegno di Confindustria ANCMA e da un nuovo modo di mostrare e parlare delle due ruote a
pedale. Per queso EICA è un progetto innovativo: non si tratta di una fiera, ma di un vero e proprio
evento. Per la prima volta al mondo l’appuntamento con i nuovi prodotti, che caratterizzeranno il
2013, sarà supportato da un Test Ride “in casa”. Le biciclette del 2013 si proveranno sulle strade
che hanno segnato successi ed emozioni del Mondiale del 2004. Gli amanti delle MTB avranno a
disposizione il circuito del Trofeo XC Verona attorno alle mura di Castel San Pietro sulle Torricelle.
Non sarà necessario un transfert in altro luogo per verificare le caratteristiche tecniche dei mezzi.
In più, il pubblico avrà a disposizione guardaroba, spogliatoio e docce.
Perché Verona
Il complesso fieristico sarà animato dall’Esposizione Internazionale del Ciclo in concomitanza
con la settimana ciclistica veronese. Ad aprire il calendario degli appuntamenti una
cronoscalata in notturna, prevista per venerdì 14 settembre e la GF Avesani la domenica.
Questa evenienza ha individuato nell’obiettivo di Confindustria ANCMA di portare le bici in strada e
lavoare affinchè la mobilità sostenibile trovi nelle bici la soluzione, una opportunità. Inoltre, grazie
al supporto del Comune di Verona, la bicicletta assumerà il peso di un valore culturale. Passione
e mobilità avranno la massima visibilità in città con la domenica ecologica, il 16 settembre.

Ovviamente anche noi saremo presenti per fare un reportage, certi che non mancheranno nuove biciclette originali!

Matteo DP

cicli.vintage@libero.it

COB Cafè Racer Mixte bianca.jpg

COB Cafè Racer Mixte (All White)



Stand Cicli Venezia: le bici stile vintage più lussuose e costose

DSCF2584.JPGNello stand del produttore artigiano veneto, erano esposte delle originali bici in stile vintage con delle finiture particolarmente raffinate e lussuose, come ad esempio il modello Gondola, nelle varianti donna ed uomo (nella foto a lato) con il classico telaio con congiunzioni saldobrasate e tubi in acciaio interamente rivestiti in pelle di bufalo, le manopole in legno di faggio e la classica sella in cuio Brooks, a corredo una serie di accessori rivsetiti in pelle, catena antifurto compresa.

Altra bici degna di attenzione e il modello Burano, nella versione uomo e donna (nella foto sotto), anche questa con telaio old style e congiunzioni saldobrasate interamente dorate (18KT), altra peculiarità il manubrio, i parafancghi ed i cerchi in bel legno di faggio.

 

Tutte queste raffinatezze ovviamente si pagano care, i modelli della Cicli Venezia vanno dai 3000 € ai 5000 € al pubblico, viene il dubbio se queste bici si possano utilizzare quotidianamente o siano da mettere in vetrina…

DSCF2590.JPG

Matteo DP

original.bike@libero.it

Stand Olympia: le bici più bianche e la city bike più elegante

DSCF2568.JPGNello stand dello storico produttore padovano Olympia, ho visto le bici più bianche di tutta la fiera, ossia diversi modelli, come ad esempio le comfort bikes ITALIA Woman e Man 7 (nella foto affianco) e le MTB della serie HI-TECH (serie entry level), con telaio, componenti ed anche i copertoni, quasi completamente bianchi, che danno un piacevole risultato estetico, però bisognerebbe poi vederle dopo gli inevitabili segni dell’usura.

Nello stesso stand ho visto una delle più eleganti city bike della fiera ossia il modello STREET 7V (nella foto sottostante) con eleganti finiture in argento satinato alternate al nero, ed allestita con componenti semplici ma raffinati, ed un insieme armoniso.

DSCF2572.JPGMatteo DP

original.bike@libero.it

Stand Sants-Bemmex: le bici più artistiche/personalizzabili della fiera

DSCF2555.JPGLo stand Sants-Bemmex quest’anno, per la prima volta, ha dato grande spazio e rilievo alle bici artistiche (vi ricordo l’altro mio blog a tal riguardo  http://biciartistica.blogspot.com/ ) ad onor del vero l’idea era stata abbozzata ed anticipata due anni fa dalla COB (CustomOriginalBike).

L’idea proposta dalla Sants è la seguente: il cliente sceglie il modello di bici dal catalogo Sants si fa spedire il telaio con un colore di fondo di base (meglio bianco o comunque tinta unita) e su questo ci disegna/dipinge sopra, lo rispedisce al costruttore il quale dopo, aver passato il trasparente, monta tutta la componenstistica prevista di serie.

Sovraprezzo per l’operazione 93 € comprese le spese di spedizione (esclusi i colori che ci mette il cliente).

Ottima idea e neppure troppo onerosa. Vediamo ora se riscuoterà successo tra il pubblico.

Le bici artistiche presenti in fiera erano molto carine, e soprattutto pezzi unici, come i quadri.

Nelle foto sopra e sotto un paio di esempi, nell’album fotografico a lato ne trovate delle altre.

Matteo DP

original.bike@libero.it DSCF2564.JPG

Stand Bressan-Biciclette speciali: si conferma uno dei produttori artigiani più originali presenti in fiera

 

DSCF2510.JPG


La piccola azienda artigiana veneta Bressan, che dal 1972 crea biciclette speciali su misura di alta qualità ha, per il secondo anno, presentato alcuni modelli della sua ricca e variegata gamma di biciclette, cha vanno dalle “classiche” corsa in stile vintage o con telai misiti carbonio/acciaio, alle ibride MTB 26″-29″, passando per delle ortiginali e raffinate bici per uso urbano (quella in foto ne è un esempio), senza dimenticare i suoi cavalli di battaglia, ossia le robuste e razionali trekking. Nell’album fotografico affianco trovate diversi dei suoi modelli presenti in fiera.

Matteo DP

original.bike@libero.it

bici,bressan,fiera,padova,2011


Reportage dalla grande fiera ExpoBici 2011: tante nuove ed originali bici

ExpoBike 2011 ingresso.JPGOggi sono stato, un intera giornata, alla più importante e grande fiera nazionale dedicata alle biciclette (ha definitivamente surclassato quella di Milano) che quest’anno penso abbia raggiunto il più alto numero di sempre di espositori (più che raddopiati, insieme allo spazio espositivo) e visitatori, ed un notevole ampiamento dello spazio dedicato ai bike test (prova biciclette).

Oltre ad essere la più grande mai fatta sino ad ora a Padova, penso che sia stato anche la più bella, belle le esposzioni di biciclette, tante le novità, tante le bici in prova, diversi spettacoli che hanno lasciato tutti a bocca aperta (soprattutto quello nel pomeriggio dei giovani biker, anche tedeschi, con BMX e MTB singlespeed free style).

Tantissime le bici originali (anche elettriche), singlespeed, vintage e 29 pollici, alla faccia di chi pensava che questa tipologia di bici fosse solo una moda passeggiera.

A lato l’ampio e dettagliato reportage fotografico (MDP).

Matteo DP

original.bike@libero.it