CosmoBikeShow 2015: tante bici originali (tante a pedalata assistita) da vedere e da provare…

WP_20150913_001[1]

Alla fiera di Verona (evento messo in piedi, tra mille polemiche, da VeronaFiere) ha preso vita in questi giorni il COSMOBIKE SHOW, una “FIERA INTERNAZIONALE” DEDICATA AL MONDO DELLA BICICLETTA. Io ho avuto il piacere di visitarla in questa giornata (guastata un po’ dal brutto tempo nel pomeriggio). Per essere la prima edizione (con questo nome) è stata al di sopra delle mie aspettative, tanti padiglioni, tanti espositori, tanti visitatori, tante bici da provare e tante bici originali, molte di queste a pedalata assistita come quelle (nelle foto sopra e sotto) del “rinato”  marchio Fantic (famoso negli anni ottanta per le moto e le bici da trial), molto originali, con telaio stile vintage, tipo cruiser americane anni 60, moderne ruote (26×4″) da Fat Bike (quelle utilizzate dalla recenti bici da spiaggia/neve) e motori di ultima generazione posizionati sotto la scatola del movimento centrale con autonomie molto elevate (dichiarano oltre ai 100 Km), anche i prezzi, ovviamente sono elevati, dai 2.500 ai 3.000€ circa.

WP_20150913_002[1]

WP_20150913_003[1]

WP_20150913_004[1] 

 

 

EICA 2012 Verona: una piccola fiera ma, ricca di nuove ed originali biciclette, da vedere e provare!

eicma,eica,2012,verona,bici,originali,biciclette,bciclette,novità,bike,elettriche

La prima edizione veronese dell’EICA (Esposizione Internazionale del Ciclo) che si sta svolgendo in questo week end, dal 15 al 17 (nella foto sopra l’ingresso principale), non è affatto male, molto piccola sicuramente (meno della metà gli spazi espositivi rispetto a quella di Padova), ma con moltè novità e molte bici originali mai viste prima (nella foto un’originale ed inedita bici stile vintage, la Torpedo della storica azienda veronese Chesini).

DSCF3449.JPG

Soprattutto tantissime le bici in prova, a scelta tra MTB, corsa, singlespeed, vintage e a pedalata assistita, con la possibilità di provarle al di fuori della fiera, in giro per la bellissima Verona, per un massimo di 2 ore (nella foto il sottoscritto in sella ad una una singlespeed della OLMO in prova).

DSCF3448.JPG


Tantissime MTB con ruote da 29″, che sembravano la maggior parte delle MTB esposte (nella foto sotto una bella ed originale 29″ con forcella rigida in carbonio della Griez/Chesini).

DSCF3464.JPG

Diverse le MTB 27,5″, presenti diversi modelli in diversi stand, anche di fascia medio/bassa (nella foto in basso una MTB 27,5″ Coppi da 500 €), anche se l’impressione e che siano ancora in fase di definizione e perfezionamento.

DSCF3403.JPG

Tantissime anche le bici a pedalata assistita (elettriche), presenti in quasi tutti gli stand, in misura variabile (da 1 a 10 modelli); tante anche quelle a disposizione del pubblico per un giro di prova (nella foto le belle Sinus del gruppo tedesco Winora).

 

DSCF3527.JPG

Infine una novità (di cui si parla da tempo) il primo Kit per bici a pedalata assistita, con il recupero continuo ed autosufficiente di energia, realizzata da un giovanissimo studente del Politecnico di Milano.(nella foto in basso il kit, purtroppo non ancora in commercio, montato su una bici Bianchi di serie).

DSCF3538.JPG

Matteo DP

original.bike@libero.it